All'università quando pioveva, nella mia stanza singola alla casa dello studente, dal foro dell'alloggiamento della vecchia manovella mi gocciolava acqua dentro la stanza proprio a fianco alla postazione del notebook.

Ovviamente non potevo fare alcun intervento.

Un secchio o una bacinella oltre ad essere banale facevano rumore di notte e permaneva qualche schizzo.

Ho installato un filo di cotone con all'estremità legato un dado M6 o M8 che mi faceva da grondaia e accompagnava dolcemente ogni goccia nella guida scorrevole dell'infisso, e quindi fuori.

Questa installazione era una piccola attrattiva del quartiere, soprattutto tra gli studenti di ingegneria.

Il fai da te è sempre stato dentro me.

Mi sono accorto quindi che le mie esperienze possono essere utili a qualcuno.

Per questo motivo spesso oltre al come fare anche il consiglio di un utensile o un accessorio può essere molto utile o addirittura risolutivo.

Proporrò quindi dei progetti di fai da te, l'attrezzatura usata e stilerò la lista degli utensili ideali partendo dall'esperienza, dalla necessità.

Dai miei link potrai acquistare su noti marketplace online, io guadagnerò una minima commissione che non inciderà affatto sull'importo dei tuoi acquisti ma permetterà a questo blog di vivere.

Buona lettura,
Andrea

Torretta montessoriana – versione eco

In famiglia abbiamo sentito la necessità di una torretta montessoriana per permettere all’ultimo arrivato di avere un suo angolino speciale dove mamma è papà non possono salire e che gli permettesse di condividere i preparativi in cucina o in soggiorno. Una torretta di apprendimento montessoriana fai da te Ho deciso di realizzare una torretta dall’aspetto piuttosto contemporaneo, come la nostra cucina, ma non avendo e non volendo fare l’investimento in pannelli sani con cui poter fare la struttura e i piani ho valutato di usare il materiale che avevo dentro. Materiali e disegno MDF da 20mm Listellare di abete impiallacciato (credo frassino) riciclato Ho optato per degli incastri a mezzo legno per massimizzare lo spazio sotto il banchetto oltre che per ragioni estetiche Quello che ne è uscito è questo progettino in bianco l’MDF, in giallo il listellare impiallacciato I primi problemi Una volta tagliati i pezzi mi sono reso conto che gli spigoli dovevano essere assolutamente stondati. Fresa raggio 9,5 mm a copiare e ovviamente qualche errore c’è stato: per fortuna esiste lo stucco ma che noia tutti i tempi morti! Criticità: la ferramenta Una volta asciugato lo stucco eseguendo un premontaggio ho potuto constatare alcune criticità: stondature imperfette e soprattutto ferramenta inadatta. Lì è nato un problema. Non ci si può fidare di una vita da legno nell’MDF,…

Leggi tutto

Banco lavoro #3 alloggiamento per fresatrice verticale

Ora che il banco lavoro ha la morsa è un gran bel banco però lo guardavo nel garage e pensavo: “chissà se avrò mai un banco fresa” poi mi sono girato, ho visto quanto spazio aveva sotto il mio bel banco e ho deciso: “sarai un banco lavoro multifunzionale, come si fa in quei posti dove c’è poco spazio”.

Leggi tutto

Banco lavoro #2 la morsa

Appena finito il banco lavoro lo guardavo, orgoglioso come sappiamo esserlo quando vediamo un lavoro concluso, ma mi sentivo come quando mio padre a 19 anni mi regalò il mio primo notebook, pensai: “un grande strumento e ora devo farlo produrre, devo giustificare quell’investimento… voglio tirare il massimo da lui!” Il primo “potenziamento” è sicuramente una morsa da banco strumento che permette in diversi modi di bloccare rapidamente un pezzo al banco per poterlo lavorare.

Leggi tutto

Banco lavoro #1 il tavolo

Avevo assolutamente bisogno di un grande banco su cui poter lavorare comodamente e che fosse piuttosto ampio nonostante le dimensioni della stanza dove lavoro non siano così ampie. Dopo una prova su un semplice foglio di multistrato su cavalletti di 120x60cm ho potuto appurare che quelle dimensioni non erano abbastanza per me,…

Leggi tutto

Armadio a muro #1

È da anni che penso a questo progetto. Finalmente ho trovato il coraggio e ho l’attrezzatura per realizzarlo interamente da solo. Tutto è iniziato quel giorno in cui un buon uomo mi ha tagliato dei pannelli enormi a pezzetti, secondo le mie indicazioni. Non sapevo ancora quello che mi aspettava e che la metà di quei tagli si sarebbero rivelati abbondanti, per prevenzione e non per fortuna. Tra l’altro questo è stato il mio primo progetto che avesse tra i materiali anche l’MDF, ma andiamo per ordine. Ho progettato accuratamente, anche se purtroppo la muratura non è proprio il massimo della regolarità e raramente rispetta il millimetro, spesso neanche il centimetro.

Leggi tutto